Chimera mostra arte A Novara presso Vivace

Chimera – Vivace – Novara

Dalla scrittura raffinata di Vassalli , nasce il progetto che porterà ai festeggiamenti del 3 compleanno di Vivace.
Progetto come sempre fortemente legato al territorio , che questa volta vuole stimolare gli artisti ad un lavoro più ampio ed introspettivo.
Trenta artisti in mostra
Inaugurazione Chimera #terzocompleanno venerdì 17 gennaio ore 18.00
“La Chimera (dal greco “khímaira”, ovvero “capra” ha avuto nei secoli molteplici significati fino ad assurgere al simbolo delle illusioni, delle fantasie azzardate, nonché dei sogni irrealizzabili e pericolosi.

In senso figurato, da tale accezione si è passati oggi ad utilizzare il termine chimera per indicare un’illusione, un’utopia, una fantasticheria, un miraggio, un abbaglio. La chimera è un proposito, un disegno irrealizzabile; un sogno ad occhi aperti (“Inseguire chimere”).
Tornando al Vassalli,
Il titolo di questo romanzo svela in parte il significato più profondo della storia: la chimera diventa questa giovane ragazza che, in nome di estremi ideali religiosi, si trasforma nella mitologica Chimera dalla testa di leone, corpo di capra e coda di serpente, capro espiatorio di una società ignorante, spaventata e influenzabile. Un periodo buio della Storia!
Altro tema messo in luce dal romanzo è la pazzia collettiva di un popolo sadico, schiavo della sua bestiale ignoranza. I contadini della bassa vengono contraddistinti dalla semplicità, dalla quale nasce la loro natura facilmente influenzabile da chiunque si mostri più forte di loro: la superstizione ne condiziona il modo di pensare e di agire.
Tutto ciò che fanno è frutto della paura di essere giudicati immorali o addirittura di essere allontanati dalla comunità.
Per questo ci è sembrato un tema più che attuale; ai nostri giorni capita spesso di sentire di fatti che ci riportano a vivere momenti di intolleranza che in una società evoluta, non dovrebbero neanche essere presi in considerazione .

Ma la chimera , dicevamo , è anche un sogno, una fantasticheria, un’utopia. Ogni personaggio del racconto ne ha uno e siamo più che certi che ognuno dei 30 artisti ne ha uno che saprà magistralmente riportare su un foglio bianco.
Abbiamo fornito la carta e lo spunto…

Vi presentiamo i risultati al vernissage della nostra consueta mostra benefica il 17 gennaio 2020, in una settimana di buona cultura insieme!
Ecco i nostri meravigliosi artisti!!”
David Pompili
Paolo Maccari
Federico Cozucoli
Andrea Rossi
Sarà Lautizi
Angela De Luca
Antonio Spanedda
Pako Bono
Riccardo Corciolani
Gabriele Kamalele
The POL
Carla Moro
Caterina Del Nero
Fiorenzo Rosso
Cristiana Folin
Roberto Gianinetti
Franco Marino
Elena Pellizzon
Serena Leale
Grazie Simeone
Massimo Romani
Davide Ferro
Domenico Minniti
Emilio Mera
Pier Bertolo
Florine Offegelt
Enzo Maio
Andrea Milia
Giovanni Pedullá
Leonardo Santoli
Davide Baroggi
Antonio Toma
Camilla Casalino
Luigi Casalino
Vittorio Alfieri
Roberto Rattazzi
Eugenio Cerrato
La Bea
Marco Barbieri
Gianni Cella
 
Vivace

Via Fratelli Rosselli 13, 28100 Novara